Your Shopping Cart  

Il carrello è vuoto.

Member Login  

Ricerca Avanzata:
Fandango arrow QUESTA STORIA - ALESSANDRO BARICCO - FANDANGO

QUESTA STORIA - ALESSANDRO BARICCO - FANDANGO

Prezzo: €8.00

QUESTA STORIA - ALESSANDRO BARICCO - FANDANGO
Visualizza Ingrandimento


  • Dettagli
  • Visualizza visti di recente

La storia cui ci si riferisce nel titolo è quella della vita di Ultimo Parri, narrata fin da quando, bambino, assiste, accanto al padre, allo svolgimento della corsa automobilistica Parigi-Madrid, in ammirazione davanti ai bolidi portatori di gloria e di morte. Poi Ultimo, diciannovenne, partecipa alla battaglia di Caporetto e ne esce vivo per miracolo. A venticinque anni incontra Elizaveta e se ne innamora, rendendola partecipe dei suoi sogni. Molti anni dopo muore in un posto sperduto e lei, che gli sopravvive, realizza il suo sogno, quello di costruire un circuito per le corse automobilistiche, un circuito dal significato profondamente simbolico, un circuito difficile da costruire e facilissimo da distruggere.
La prosa di Baricco è la solita: sapiente, preziosa, ricercata. Sembra voler sfidare il lettore usando tutte le armi che conosce (e sono molte) per avvincerlo fino in fondo, per condurlo fino alla fine della storia senza concedergli un attimo di tregua, per meravigliarlo con espressioni mirabolanti. Chi altri scriverebbe: Finì che il conte si fermò ad asciugare l’anima davanti al fuoco della cucina. ?
Oppure: Continuava a tenersi vicino quell’uomo bambino, come un giusto castigo di cui andava fiera.?
Durante la lettura si è combattuti: troppo virtuosismo e poco cuore? La tecnica a scapito dell’emozione, del cuore, della pancia….Non nella descrizione della corsa, talmente vivida da pensare di essere fra gli spettatori; non nella rievocazione della ritirata di Caporetto, rappresentata come in un enorme affresco tragico, una gigantesca e penosa confusione di uomini, di corpi e di cuori.
Intanto l’io narrante varia continuamente e, insieme ad esso, cambiano gli stili della narrazione, prima racconto, poi dialogo, poi pagine di diario, quindi ancora racconto. Verso la fine del romanzo, sembra diminuire la partecipazione emotiva, proprio quando si parla d’amore, in modo forse eccessivamente sfumato, troppo sottinteso. L’autore trova modo di parlarci del suo lavoro per voce di Elizaveta, alle prese con la stesura del proprio diario: Mi piace scrivere in questo modo, come se scrivessi un libro. E’ una cosa simile a ballare. Un ordine. Lo sforzo dell’eleganza. Arrotondare il movimento. Aprire e chiudere. Fare cose che finisci. Frasi. Dopo una pagina già sono sfinita peraltro.

Recensione di Sandra Rebecchi

Ultimo Aggiornamento: sabato, 20 ottobre 2018 13:50

Chi è OnLine

 50 visitatori online

Gli Articoli Più Letti

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.